Escursioni

Capri e Anacapri

Una giornata da non dimenticare dedicata interamente alla visita di Capri, isola ricca di bellezze naturali, panoramiche, storiche e – perché no? – attività mondane che hanno coinvolto il mondo intero.

Si parte dal porto di Sorrento con aliscafo godendo una traversata affascinante lungo tutta la Costiera Sorrentina.

Leggi tutto

All’arrivo a Capri (Marina Grande) si raggiunge Anacapri con pulmini per la visita alla Villa San Michele del Dr. Axel Munte, famoso scrittore svedese del quale il best seller è stato il libro “La Storia di San Michele” che illustra il suo tempo passato a Capri e ne descrive le meravigliose bellezze.

Tempo libero ad Anacapri per il pranzo e poi a Capri centro per visitare i Giardini di Augusto da dove si ammirano i famosi Faraglioni nonché la Marina Piccola, ultima residenza di Grace Field.

Tempo libero per lo shopping e raggiungere la famosa Piazzetta simbolo della Capri elegante e prestigiosa.

Ritorno al porto e rientro a Sorrento.

Ischia

E’ conosciuta come l’isola verde per la sua vegetazione. E’ un’isola vulcanica dominata dal monte Epomeo.

Il nostro tour parte dal porto di Sorrento con traversata per il golfo di Napoli di circa 50 minuti.

Leggi tutto

Tempo libero in mattinata per una passeggiata nel centro di Ischia Porto. Seguirà un tour dell’Isola con bus Gran Turismo e guida.

Nel pomeriggio tempo libero per visitare un centro termale (l’ingresso non è incluso) con possibilità di poter usufruire dei servizi del centro.

Si consiglia di non dimenticare il costume da bagno.

Mini Crociera

Questo è una escursione per quelli che vogliono rilassarsi. Un bellissimo giorno speso andando in crociera nei golfi di Napoli e Salerno su un comodo battello.

C’è molto spazio per prendere il sole, spogliatoio e docce. Se si desidera pranzare ci sono spuntini e insalate, o, se si preferisce, è possibile portarsi la colazione al sacco.

Ci saranno molte fermate per nuotare, incluso le Isole dei Galli e i Faraglioni a Capri.

Leggi tutto

Quando la barca giunge a Positano è possibile scendere a riva. Questo è un extra opzionale alla crociera e si può pagare direttamente il barcaiolo se si desidera scendere.

La nave Marine Club andrà ad Amalfi e tornerà a prenderti di nuovo a Positano. Chi non desidera visitare Positano potrà rimanere a bordo proseguendo la crociera verso Amalfi e scendere a riva per una passegiata senza nessun costo addizionale.

Ci saranno più soste per nuotare nel viaggio di ritorno. Non dimenticare di portare il costume e gli asciugamani e non dimenticare la macchina fotografica!

Se desideri approfittare del pranzo a bordo si può pagare direttamente all’equipaggio.

Napoli – Solfatara

Napoli città storica, ricca di palazzi e monumenti che testimoniano gli splendori del passato.

Il Museo Nazionale si è arricchito, nel corso degli anni, di molti reperti provenienti da Pompei ed Ercolano affiorati alla luce durante gli scavi. Si possono inoltre ammirare opere di inestimabile valore: porcellane, ceramiche, bronzi, mosaici etc.

Leggi tutto

Una breve visita panoramica per vedere il Palazzo Reale, Piazza Municipio, il Maschio Angioino, il Teatro San Carlo.

Si prosegue poi per la Solfatara, nell’area di Pozzuoli. La Solfatara è una sorta di cratere sulfureo attivo.

Salerno – Paestum

All’ incirca un’ora di viaggio a sud di Napoli trovasi Salerno, che nel Medioevo era la capitale mondiale delle medicine. Uno dei più famosi testi di medicina fu il “Regimen Sanistas Salerni” scritto in latino e tradotto in quasi tutte le lingue europee.

Leggi tutto

A est di Salerno e dopo Pontecagnano, Battipaglia ed Eboli troviamo Paestum con i suoi quattro templi e la sua cinta muraria splendidamente conservati. Il tempio di Poseidon (Nettuno) e la Basilica del VI secolo che è in realtà un tempio dedicato a Hera (la divinità principale di Paestum).

Tempo libero per il pranzo prima della visita.

Rientro a Sorrento.

Caserta – Cassino

Caserta è notoriamente conosciuta come la “Versailles di Napoli” per il suo Palazzo Reale costruito da Carlo di Borbone nel XVIII sec. Il palazzo è considerato uno dei più sontuosi d’Italia con le sue 1.200 camere ricche di candelabri, affreschi, tappezzerie e storia.

I meravigliosi giardini circondano la grande cascata di 75 mt che è visibile dal Palazzo distante circa 3 Km.

Leggi tutto

Dopo le meraviglie di Caserta proseguiamo per Cassino – tempo libero per il pranzo – e visita alla famosa Abbazia fondata da San Benedetto da Norcia.

Nel 529, durante la seconda guerra mondiale, la stessa fu completamente distrutta e dopo ricostruita nello stesso splendore.

Pompei – Vesuvio

Oggi Pompei attrae in modo intensivo i visitatori alla riscoperta di quello che resta degli antichi splendori dell’Impero Romano. Negli anni 80 A.C. Pompei fu semidistrutta e coperta dall’eruzione del Vulcano Vesuvio nel 79 d.c. e dimenticata negli anni.

Gli scavi ebbero inizio nel XVIII sec. e portarono gradualmente alla scoperta delle favolose ville con affreschi preservati nel tempo, un anfiteatro e quanto altro a dimostrare la prosperità di questa città nel passato.

Leggi tutto

I lavori di scavi non sono finiti e ancora oggi continuano con lo scopo di donare alla civiltà moderna i tesori del passato.

Dopo la visita tempo libero per il pranzo e si procede alla scoperta del Cratere del Monte Vesuvio. Origine di tanta distruzione il Monte Vesuvio domina magistralmente tutto il Golfo di Napoli e viene raggiunto, fino a quota 1.000 con il bus.

Dopodiché si prosegue a piedi fino al cratere per la visita con guide alpine autorizzate.

Positano – Amalfi – Ravello

Si parla tanto della Costiera Amalfitana come una delle percorrenze più spettacolari d’Europa e deve essere vero se si pensa agli scenari di incomparabile bellezza lungo il percorso fino ad Amalfi, una delle più’ antiche repubbliche marinare nonché patria di Flavio Gioia, inventore della bussola.

Al centro di Amalfi, preceduto da un’ampia scalinata, sorge il Duomo, consacrato a S. Andrea (IX secolo) con una scenografica facciata decorata nel timpano da un mosaico ottocentesco.

Leggi tutto

Tempo libero per il pranzo.

Si consiglia una visita agli Arsenali dove venivano costruite le grandi galee della flotta.

Non deve mancare una visita alla Grotta dello Smeraldo che viene effettuata dal porto di Amalfi.

Si prosegue per Ravello dove le bellezze naturali dei paesaggi armonizzano con l’incanto dei preziosi monumenti.

Visita del Duomo dedicato a San Pantaleone e Villa Rufolo, che ispirò a Wagner il suo “Parsifal” e dove ogni anno vengono organizzati in suo onore una serie di concerti musicali. Rientro a Sorrento.

Ercolano mezza giornata

Ercolano fu distrutta, insieme a Pompei, con l’eruzione del Vesuvio, nel 79 d.C.

Ercolano era la zona residenziale, senza importanza commerciale come Pompei, con ricche ville dei benestanti Romani.

Ercolano fu sommersa da un torrente di lava che si trasformò in tufo soffice riuscendo così a preservare molti affreschi che si possono vedere oggi. Una parte della vecchia Ercolano è ancora oggi, sommersa per cui gli scavi continuano.

Vesuvio mezza giornata

Alla scoperta del cratere del Monte Vesuvio, origine della distruzione di Pompei e Ercolano con l’eruzione del 79 d.C., il Monte Vesuvio domina tutto il golfo di Napoli e viene raggiunto, fino a quota 1.000 mt, con il bus.

Dopodiché si prosegue a piedi fino al cratere per la visita con le guide alpine autorizzate. Durante il rientro, sosta per visitare il museo Mineralogico di Vico Equense.

Ritorno a Sorrento.

Sorrento Collina

Mezza giornata attraverso le colline sorrentine per ammirare vedute panoramiche mozzafiato.

Visita a un’azienda agricola per un assaggio della famoso formaggio locale: la “Mozzarella”.

Sosta per un coffee–break con pasticceria locale (optional).

Rientro in hotel.

La Tarantella

Il Sorrento Musical è una vera ricostruzione delle situazioni quotidiane di lavoro o di festa nella Penisola Sorrentina del tempo che fu.

In esso conservando il significato primigenio della Tarantella si è cercato di ritrovare la vivacità genuina del prezioso patrimonio della tradizione familiare che si esplica nelle movenze e nello spirito del ballo.

Lo spettacolo, della durata di 75 minuti, racconta la vita quotidiana della gente del sud, rappresentandola in quattro diverse scene.

Leggi tutto

Nella prima scena è protagonista il mare. Il panorama è quello del golfo della Marina Grande a Punta Scutolo: su questo specchio d’acqua i pescatori si preparano alla pesca quotidiana rendendo con canti e balli piacevole il loro faticoso lavoro.

Subito dopo viene raffigurato il mercato, che con sottofondo di chiacchiere e pettegolezzi, si intrecciano corteggiamenti e litigi delle storie d’amore appena nate e di gelosia a ritmo e con i passi della Tarantella.

All’imbrunire e col Vesuvio stagliato all’orizzonte facciamo ingresso nella terza scena  che non può cantare altro che l’amore. I luoghi che hanno ispirato e stregato tutti i colti viaggiatori del Grand Tour (da Goethe a Wagner) emanano il loro fascino immutato attraverso canzoni scritte in questi posti.

L’ultima scena del Musical ricostruisce il momento popolare della festa. Sulla piazza illuminata a giorno, mentre nel cielo si disegnano le scie dei fuochi d’artificio, tutti si lasciano afferrare dal ritmo di balli e cantano la loro gioia di vivere pronti ad affrontare, l’indomani,  un’altra giornata d’amore e di lavoro.

Roma in un giorno

Unica opportunità per visitare la “città eterna” , una delle più importanti capitali d’Europa e centro mondiale della religione cattolica.

Roma è una città cosmopolita, dinamica, ricca di favolosi negozi e, malgrado la fretta della vita moderna, riesce ad affascinare con i suoi monumenti e palazzi storici.

Leggi tutto

La giornata e stata programmata per visitare i più importanti siti storici: Villa Borghese, la riva del Tevere, il Palazzo di Giustizia, Castel Sant’Angelo, il Colosseo e il Foro Italico. Queste zone saranno viste solo dal bus Gran Turismo, per le disposizioni impartite dal Comune di Roma per la limitazione del traffico.

La guida lascerà tempo libero a Piazza San Pietro. Per la visita alle chiese sono vietati pantaloncini corti e braccia scoperte.

Per richiedere maggiori informazioni utilizza questo form.
Riempi i campi obbligatori e specifica la tua richiesta, un nostro operatorie ti risponderà nel più breve tempo possibile.
I campi contrassegnati da un asterisco (*) sono obbligatori.

  • Le informazioni personali che vengono richieste sono trattate secondo la legge italiana sulla privacy (legge 196/2003), e ci sono necessarie per la gestione della richiesta. Tutti i dati personali vengono trattati in maniera strettamente confidenziale.
Share This